11
La detenzione in carcere in Paraguay per Ronaldinho è ufficialmente terminata. A renderlo noto è la EFE che ha confermato come l'ex-stella di Milan e Barcellona ha pagato una maxi-multa da 1 milione di dollari paraguayani per uscire dalla prigione. 



Il fantasista era finito nei guai per essersi presentato in aeroporto ad Asuncion munito di documenti falsi e ora sarà costretto ai domiciliari (in un hotel) ben 32 giorni dopo l'arresto.