13

Un segnale, anzi due. Due gol e un'esultanza polemica verso il suo ex allenatore, che nei giorni scorsi l'aveva criticato. Cristiano Ronaldo ha risposto alla grande a José Mourinho, segnando una doppietta nel successo 3-1 del Real Madrid contro il Chelsea. Quel "l'unico vero Ronaldo che ho allenato è stato il Fenomeno" pronunciato dallo Special One non è andato giù a CR7, che si è vendicato a suo modo. Mourinho al termine del match è tornato sulle sue parole, ma la frattura non è stata comunque ricomposta: "Ho usato quel termine perché era il primo. Se mi chiedete chi è il vero Muller, se Thomas o Gerd, dico Gerd. Per me è il vero perché è il più vecchio. Il resto è un film che si sono fatti a Madrid".

Chelsea-Real Madrid 1-3
13' Marcelo (R), 16' Ramires (C), 31' e 56' Cristiano Ronaldo (R)

CHELSEA (4-3-3): Cech; Ivanovic, Cahill, Terry (c) (Azpilicueta 73), Cole; Ramires (Essien 73), Van Ginkel (Schurrle 73), Lampard (De Bruyne h-t); Oscar (Moses h-t), Lukaku (Torres h-t), Hazard. All. Mourinho.

REAL MADRID (4-2-3-1):Casillas (c); Arbeloa, Ramos, Pepe, Marcelo (Nacho 73); Modric (Casemiro 73), Khedira, Isco (Morata 84), Ozil, Ronaldo; Benzema (Di Maria 69). All. Ancelotti.