3

Wayne Rooney e Luis Suarez, due bomber che dividono e fanno discutere. Due stelle che, inaspettatamente, uniscono Manchester United e Liverpool, da sempre acerrimi rivali. 

Partiamo da Rooney. Sul centravanti della nazionale inglese c'è un mistero: per il Manchester United l'attaccante è ufficialmente infortunato, ma lui si sta allenando regolarmente con l'Inghilterra. Di Rooney, e della sua voglia di lasciare lo United (per il Chelsea di Mourinho), parla Nemanja Vidic, capitano dei Red Devils: "Credo che il Manchester United sia il miglior club del mondo e non c'è motivo per andare via".

Al Liverpool, intanto, è guerra aperta fra Brendan Rodgers e Suarez, che vorrebbe accasarsi all'Arsenal di Arsene Wenger: "Se Luis non chiede scusa al club non vedo alcuna soluzione. O rispetta tale impegno o non gioca: è molto semplice. Questo è un club con grandi valori. Ci auguriamo che la situazione possa essere risolta in via amichevole: sono sicuro che sarà così. Non c'è alcun problema tra me e lui: è abbastanza tranquillo. Ma ovviamente io rispetto il club e la squadra".

Rooney e Suarez, due attaccanti che fanno discutere e che dividono. Ma che, inaspettatamente, uniscono Red Devils e Reds. Fra i due club, infatti, è stato siglato un tacito patto: Rooney e Suarez possono anche partire, ma solo all'estero, senza andare quindi a rinforzare altri club della Premier League. Mourinho (Chelsea) e Wenger (Arsenal) se ne faranno una ragione?