53
"In un calcio ormai privo di esempi da seguire e positività, ma sempre più basato sul denaro e sul ritorno economico, e funestato da eventi che con il pallone non hanno nulla a che vedere, questa rubrica vuole proporre un momento di svago settimanale che ci riavvicini allo sport più bello del mondo, legato al campo di gioco ma non solo, anche ai social, alle iniziative di beneficenza e a storie da raccontare: il calcio è felicità, il calcio è passione, il calcio è "Momenti Di Gioia"".

Originale e grandiosa iniziativa dello Zenit San Pietroburgo: il club russo offrirà gratuitamente il vaccino Sputnik V a chiunque comprerà un biglietto per le partite casalinghe. L'idea, promossa sui social media del club, sarà aperta a tutti i maggiorenni, previo consenso dato dal medico curante. ​Le somministrazioni sono iniziate il weekend scorso, in occasione del match vinto per 4-0 contro l’Akhmat Grozny, e andranno avanti per tutte le restanti partite casalinghe della stagione.

L'ITALIA E' IMMOBILE - Per ora invece in Italia, nonostante l’appello di Gravina, il ritorno dei tifosi negli stadi è una prospettiva ancora molto lontana, anche se l'iniziativa del club di San Pieroburgo di somministrare vaccino Sputnik V in regalo a chi compra il biglietto per la partita potrebbe fare scuola. Il comunicato del club russo è stato chiaro e seguito da diversi tifosi: "Il vaccino Sputnik V sarà disponibile per tutti i presenti al match al di sopra dei 18 anni. Per favore portate con voi il passaporto e la tessera sanitaria, vi verrà richiesto di essere visitati da un medico per l’approvazione alla vaccinazione”.
IL PIANO VACCINALE E LA VOGLIA DI TIFO - Un vero e proprio piano vaccinale interno: lo Zenit contribuirà in questo modo anche ad accelerare la campagna vaccinale russa, oltre a fornire a tutti gli spettatori dispositivi di protezione individuale, distribuiti da volontari all'ingresso o all'interno dell'impianto, dopo la consueta disinfettazione il giorno prima dei match. La media spettatori stagionali per lo Zenit è di 17mila persone, il club spera che questa proposta possa spingere più persone a vaccinarsi e tornare a riempire la Gazprom Arena, che ha una capienza di 65mila posti.

@AleDigio89