2

Due pensieri convivono nella Roma. Contrastanti. Quello del d.s. Sabatini e l’altro del d.g. Baldini. Riguardano l'allenatore. Il primo crede in Andreazzoli e preme per una sua conferma. Si augura che la sconfitta contro il Palermo sia stato un incidente di percorso e che la squadra raggiunga al termine della stagione gli obiettivi prefissati: l'ingresso in Europa e la vittoria in Coppa Italia. Il secondo invece è infuriato per l'ultima brutta figura e non ha mai cessato i sondaggi con altri allenatori: il primo nella lista è Allegri, ma quest'ultimo deve risolvere prima il contatto con il Milan che lo impegna fino al 2014.

Max è stuzzicato dall'idea di allenare la Roma e potrebbe portare con sé Giampaolo Pazzini, chiuso tra le fila rossonere da El Shaarawy e Balotelli. Un altro candidato è Blanc, che chiede due anni di contratto e un budget di mercato che sembra fuori portata. L'outsider è Christian Panucci. 'Ha il profilo di Capello', pensa Baldini. Ma sarebbe una scommessa. E la Roma americana fino ad oggi le ha perse tutte.