126
Il Milan supera il Barcellona degli extraterrestri per 2-0 e l'ambiente rossonero è al settimo cielo. "Prova superba", esulta il presidente Silvio Berlusconi; "Una delle nostre grandissime partite di coppa", gli fa eco l'ad Adriano Galliani.
 
Ma c'è una voce, nel 'mondo Milan', che esce fuori dal coro. Si tratta del grande ex rossonero Arrigo Sacchi, allenatore del Milan due volte campione euro-mondiale nel 1989 e 1990, ora commentatore televisivo. L'ex ct della Nazionale spiega a Radio Kiss Kiss: "Quella del Milan contro il Barcellona non è stata una partita perfetta. La prestazione del Milan è stata buona agonisticamente ed organizzativamente in difesa con ottime ripartenze. Allegri è stato molto bravo a giocare in questo contesto, ha giocato la partita che poteva e doveva fare in questo contesto. Mettiamola così: sono stati bravissimi a centrare un sogno". 
 
"Il Milan però era abituato ad essere padrone del gioco e del campo. Il risultato di ieri potrebbe aprire delle prospettive importanti, ma se si crede che sia giunti ad un punto di arrivo allora si è fuori strada", conclude l'ex mister di Fusignano.