Televovela Tevez, capitoli postumi. Dopo la fine (per ora) della trattativa con il Milan, l'agente dell'attaccante argentino, Kia Joorabchian, parla di Roberto Mancini, manager di quel Manchester City con il quale il suo assistito, fra pochi giorni, dovrà tornare ad allenarsi.

E le parole di Joorabchian non sono certo tenere: "Da quando Mancini è arrivato a Manchester, non è mai andato d'accordo con Carlos. Dal fattaccio di Monaco, il tecnico ha reso la vita impossibile al mio assistito - si legge sul sito inglese Talksport -. Il giocatore ha sempre dato tutto per questo club, è anche andato in Italia per farsi medicare il ginocchio e rendersi a disposizione per la finale della FA Cup. Tevez non è l'unico ad aver problemi con Mancini: Adebayor, Bellamy e Given sono andati via malamente mentre Bridge è fuori squadra. Sicuramente, Roberto sta facendo bene ma non so quanti allenatori sprecherebbero così tanti giocatori di questa qualità. In queste situazione, dev'essere l'allenatore a prendere le decisioni importanti e lui non l'ha fatto. Il manager è stato chiaro: non lo vuole più. Quindi Carlitos tornerà e si allenerà con le riserve".