200
Il sindaco di Milano Beppe Sala contro i governatori di Sicilia e Sardegna (senza mai nominarli) che da giorni parlano della necessità di un patentino immunitario per i turisti milanesi e lombardi in arrivo sulle loro isole: "Alcuni presidenti di Regione dicono che per i milanesi ci vuole una patente d’immunità? Io però, e parlo da cittadino più che da primo cittadino, quando poi deciderò dove andare per un weekend o per una vacanza, me ne ricorderò".



Immediata la replica del governatore sardo, Christian Solinas: "Sala in materia di coronavirus dovrebbe usare la decenza del silenzio, dopo i suoi famigerati aperitivi pubblici in piena epidemia. Nessuno ha chiesto improbabili patenti di immunità, ma un semplice certificato di negatività".