Commenta per primo
Alberto Bollini, tecnico della Salernitana, dice la sua, a Telecolore, dopo il pareggio contro il Frosinone: "Per una volta siamo riusciti in vantaggio, ma dovevamo avere più forze e coraggio nella gestione della palla negli ultimi trenta metri. Ci è mancata la stoccata finale, abbiamo avuto due occasioni per farla, ma quando non chiudi le partite si complicano. Lo schieramento? Il nostro assetto tattico sta trovando continuità con la punta centrale. Anche io vorrei giocare con le due punte, ma la coperta è corta. Optiamo per i due esterni che si alzano e vanno a supporto della prima punta. Signorelli? Lo sto vedendo bene, giusto dargli minutaggio anche se non aveva i 90' nelle gambe. La squadra è al settimo risultato utile consecutivo, oggi c'è stata l'occasione di vincerla ma il Frosinone ha grandi individualità che ci hanno messo in difficoltà. Non è un caso che le neopromosse stiano facendo grandi cose, sulla serenità hai grandi vantaggi in questo campionato. Il Novara? Sarà una gara difficile".