243
Poteva essere una partita da dentro o fuori quella dell'Arechi fra Salernitana e Cagliari, ma al triplice fischio dell'arbitro Di Bello, fra polemiche, tensioni, rigori dati, segnati, concessi e poi tolti, il pareggio per 1-1 tiene in vita le speranze salvezza di entrambe le protagoniste che rimandano, insieme a Genoa e Venezia, il discorso per non retrocedere ai prossimi 180 minuti di gara. Al gol di Verdi su rigore ha risposto al 98esimo il colpo di testa di Altare su calcio d'angolo.

LA LOTTA SALVEZZA - La Salernitana rimane al quart'ultimo posto, il primo dei salvi, a +1 sul Cagliari, +2 sul Genoa e +5 sul Venezia. Non sono ancora matematicamente salvi neanche Sampdoria e Spezia che restano con grande vantaggio, ma non ancora certe della permanenza in Serie A.

:(standings)
:(match_center_plus)