Commenta per primo
Antonio Candreva ha rilasciato le prime parole da salernitano. Lo ha fatto ai canali ufficiali del suo nuovo club. "Sono molto contento di essere arrivato qui. Non vedo l'ora di iniziare questa nuova avventura insieme a voi. Appena arrivato ho avuto subito sensazioni positive. Sarà un campionato diverso dal solito, dobbiamo pensare partita dopo partita e arrivare alla sosta nel migliore dei modi. Non ho esitato a rispondere subito presente, per la voglia, per l'entusiasmo e il per il progetto. Sono qui per continuare il grande lavoro che hanno fatto i miei nuovi compagni l'anno scorso e di dare continuità. Vengo con grande entusiasmo e voglia di fare bene".
OBIETTIVI - "Il mio obiettivo personale è aiutare la squadra a ripetersi e a fare bene. Cercherò di mettere il mio entusiasmo a disposizione dei compagni e della piazza. Mi sono sentito con Bonazzoli, mi aveva già parlato in ritiro di come è stato bene qui. Ha fatto una grande stagione, deve ripetersi perché ha le condizioni di poterlo fare. Ci aspettiamo tante cose da lui, da me e da tutti. Ribery? Grande calciatore e grande persona anche se non lo conosco personalmente, non ha bisogno di presentazioni. È un esempio per tutti noi. È venuto a Salerno e si è messo a disposizione, un punto di riferimento. Roma?  Il campionato di Serie A è difficile, tutte le gare sono complicate. Bisogna affrontarle tutte nel migliore dei modi e con la giusta determinazione e con umiltà. Non vedo l'ora di abbracciare i tifosi e di iniziare questa nuova avventura".