Commenta per primo
Salvatore Bagni, ex giocatore di Inter e Napoli e protagonista del primo storico scudetto della storia azzurra, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Radio Marte. Queste le sue parole:

SPALLETTI - "Lui ha avuto una carriera importante e l'ambiente di Napoli - come quello di Roma - non è semplicissimo. Non è facile, si è vinto poco e bisogna accettare anche le critiche durante la stagione. Spalletti ha il curriculum, ogni giorno ne salta fuori uno comunque. Si parla di quello esperto e del giovane che può diventare il nuovo Sarri. A quel punto, sperando si vada in Champions, punterei su un tecnico esperto".

GATTUSO - "Molto esperto. Un anno e mezzo a Napoli è una scuola importante. Solo chi non c'è passato non sa di cosa si parla. Nell'anno e mezzo di Napoli ha avuto la sua consacrazione, farà una grande carriera. Dallo scontro con De Laurentiis in poi è uscita l'anima, la reazione di un uomo vero che non si è lasciato andare e che ha voluto far vedere di che pasta è fatto e che ha saputo tenere insieme il gruppo, facendo giocare bene la squadra. Mi sembra che adesso ci siano i risultati e il gioco".
NAPOLI-CAGLIARI - "Semplici alla Spal ha fatto benissimo, anche se poi è stato esonerato. Con i fatti ha dato molto al Cagliari, la squadra ha avuto una reazione. La vittoria fondamentale è stata con il Parma, altrimenti sarebbe già retrocesso. Il Cagliari ha carattere, una squadra con valori. Non credo che con il Napoli sia la sua partita, gli azzurri devono portarla a casa con la tecnica. Per andare in Champions League non servirà vincere tutte le partite, visto anche il calendario delle avversarie (che peraltro perdono punti). Il Napoli se fa 13 punti va in Champions. Non ha avuto problemi con le grandi, se le avesse incontrate a fine stagione peggio per loro".

GATTUSO-DE LAURENTIIS - "Io non credo alla ricostruzione tra rapporti quando si sono dette o fatte certe cose. Secondo me non si potrà ricostruire e si dovrà pensare a un altro allenatore. Spero che Gattuso faccia bene altrove, qui lascerà sicuramente un bel ricordo. Si poteva lottare per lo Scudetto, una squadra del genere sarebbe vincente nei prossimi anni".