Commenta per primo
Delio Rossi, tecnico della Sampdoria, parla in conferenza stampa a Bogliasco, a due giorni dal match con il Chievo. 
 
"Partita molto delicata contro una diretta concorrente - spiega il tecnico blucerchiato -. E abbiamo necessità di fare risultato. Per noi sarà un ulteriore esame, siamo consapevoli delle difficoltà e mi auguro che saremo all'altezza. Ballottaggio Sansone-Eder? Sto passando notti insonni perché mi stanno mettendo in difficoltà, anche se si tratta di difficoltà positive. Mi auguro di non sbagliare scelte ma non parlerei di ballottaggi". 
 
"Quando sono arrivato ho detto che non sono un allenatore da mordi e fuggi, non sono un traghettatore ma un tecnico che ha bisogno di un po' di tempo per assemblare una squadra. Indipendentemente dal contratto - ha aggiunto Rossi - se mi trovo bene in un posto io rimango e se mi trovo male me ne vado. Il mio futuro adesso è la gara con il Chievo. Questi discorsi li faremo a risultato acquisito, quando saremo sicuri di giocare nuovamente in serie A il prossimo campionato. Fino ad allora lo trovo prematuro, fermo restando che mi trovo bene e c'è possibilità di continuare".