Commenta per primo

Ai microfoni di Sky il commento di un Riccardo Garrone scuro in volto: "Si è andati oltre il tollerabile, nulla può giustificare un episodio come questo. Non intendo comunque mollare - aggiunge il presidente blucerchiato - sono andato avanti fino ad ora e non mi tiro indietro".

 

13.00 Alle 3 di questa notte il pullman della Sampdoria, con cinque giocatori a bordo, tra cui il capitano Angelo Palombo e il medico sociale Amedeo Baldari, è stato assaltato da un gruppetto di tifosi blucerchiati, incappucciati ed armati di bastoni. Il bus è stato costretto a fermarsi e dopo aver minacciato i giocatori, gli ultras hanno spaccato il parabrezza del mezzo

In tarda mattinata il comunicato ufficiale del club di Garrone: In riferimento all'increscioso episodio di questa notte all'arrivo della squadra a Genova, l'U.C. Sampdoria stigmatizza in maniera netta quanto avvenuto. Nessun risultato sportivo, seppur fortemente negativo, può giustificare un'azione pari a quella accaduta al rientro da Milano. La tifoseria blucerchiata, da sempre, si è contraddistinta per il fortissimo attaccamento ai colori e per il rispetto di tutte le componenti. Il momento è difficile e delicato, ma l'unico modo per poterne uscire è quello di rimanere tutti uniti e coesi.