1
Jorge Sampaoli è nell'occhio del ciclone. Alla sua Argentina, per una fortunata catena di risultati e scontri diretti, basta vincere martedì contro l'Ecuador per aggiudicarsi almeno lo spareggio che porta al Mondiale di Russia 2018. Però il gioco latita e lo 0-0 contro il Perù è stato criticato aspramente dalla stampa locale. Il commissario tecnico ha parlato così in conferenza stampa: "Non ho nulla da rimproverare ai miei ragazzi. Giocando con la convinzione di oggi, sono sicuro che batteremo l’Ecuador. Martedì prossimo vinceremo sicuramente". La stampa, però, non ha gradito l'entusiasmo scoppiato in spogliatoio al pensiero che basti far risultato martedì, come se l'Albiceleste, con tutti i campioni che ha a disposizione, debba farsi anche aiutare dalla fortuna. E Sampaoli è sempre più nel mirino, dopo aver lasciato a casa Gonzalo Higuain e in panchina Paulo Dybala e Mauro Icardi.