11
Ai margini della partita di Coppa Italia, per la Sampdoria, c'è ovviamente anche il mercato, agitato in particolare dal nome di ​​​​Vladislav Supryaga, attaccante classe 2000 di proprietà della Dinamo Kiev da giorni ormai accostato alla società blucerchiata. Addirittura, sembrava imminente una chiusura per il promettente calciatore.

Ieri sera però il presidente blucerchiato Massimo Ferrero ha confermato l'interesse, raffreddando contemporaneamente i bollori dei tifosi: "Lo prendo solo se il prezzo scende, altrimenti niente da fare" ha dichiarato a Il Secolo XIX. L'affare sarebbe stato imbastito sulla base di un prestito oneroso a 1,5 milioni, con diritto di riscatto fissato tra i 6 e i 7 milioni di euro.