Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della partita persa dai doriani per 2-0 contro il Napoli.

SULLA PARTITA - "Le motivazioni le avevamo, non si era ancora chiusa aritmeticamente la corsa al settimo posto. Il Napoli ha qualità straordinarie, siamo stati bene in partita. Purtroppo siamo arrivati a questa gara in difficoltà nel reparto offensivo. Non ho rimpianti, in qualche situazione potevamo far meglio, in altre siamo andati oltre. La stagione è stata molto positiva, possiamo migliorarci".

SUL NAPOLI - "Il Napoli ha espresso un calcio straordinario, bellissimo: è un peccato non abbia vinto. Per sublimare il gioco devi portare a casa qualocosa. Si divertono, io sono osservatore come voi. E' inutile dirvi che non ho ricevuto chiamate: fa piacere l'accostamento, ma nulla di più".

SU SARRI - " Lui è un maestro, uno dei migliori di Europa. Poi ognuno ha la propria filosofia, probabilmente ci accomuna qualcosa. La nostra è un'amicizia di lungo corso, abbiamo fatto il corso di Coverciano insieme. Il suo progteto meritava di concludersi in qualcosa".