Continuano ad emergere novità interessanti in merito al rinnovo di Joachim Andersen, il centrale della Sampdoria conteso da tante big italiane e europee, Inter e Juventus in testa. Il calciatore ha recentemente firmato un prolungamento contrattuale sino al 2022, perchè a fine ottobre è scaduto il mandato del suo procuratore, e ora ad occuparsi del danese è il padre Jacob. Anche per questo motivo Andersen ha sottoscritto il nuovo contratto a novembre, con la mediazione degli intermediari Giuffrida e Riso.

L'aumento è stato più corposo rispetto a quanto circolato inizialmente, lo stipendio di Andersen passerà da 250mila a 700mila euro a stagione, con una novità: un bonus 'a punto'. Ciò significa che ogni punto in più ottenuto durante il campionato porterà sul conto di Andersen una cifra fissa. Secondo Il Secolo XIX per la fascia dei 'top player' blucerchiati (quella in cui ora rientra anche il classe 1996) si tratta di 8.000 euro a punto. Un benefit proposto tral'altro anche a Praet. Il rinnovo del difensore è stato particolarmente utile in vista di giugno, per evitare possibili tentativi di 'scippo' a gennaio.