Commenta per primo
Lecce-Sampdoria 1-2

Audero 6: poche parate difficili quando chiamato in causa.

Bereszynski 6: spinge senza essere pericoloso, si preoccupa di difendere.

Yoshida 6,5: poche sbavature, decisivo su un tiro diagonale di Babacar.

Colley 6,5: insuperabile nei duelli aerei e limita Falco nel primo tempo.

Augello 7: partita impeccabile per il terzino che ha giocato a tutta fascia da cui sono nati la maggior parte dei pericoli.

(dal 30' s.t. Murru sv)

Depaoli 6: prova qualche cross e inserimenti in area.

Thorsby 5,5: causa un rigore con un intervento evitabile in area.

Ekdal 6: le azioni non partono da lui perché schermato dagli attaccanti avversari ma dal limite dell’area prova qualche passaggio dei suoi.

(dal 30' s.t. Vieira sv)

Jankto 6,5: duetta con Augello e crea scompiglio quando si inserisce.

(dal 38' s.t. Leris sv)

Ramirez 7,5: inventa, ha gamba e segna i rigori decisivi per portare a casa i tre punti. Fondamentale

Bonazzoli 6: si muove molto in attacco e permette gli inserimenti dei compagni, poco incisivo quando deve farsi trovare pronto in area.

(dal 1’ s.t. Gabbiadini 5,5: ci prova con una conclusione ma non incide per il resto del secondo tempo)


All. Ranieri: disegna una squadra compatta che ha in Ramirez la fonte delle azioni pericolose e schiera Augello sulla fascia in gran forma. Riesce a dettare gioco per buona parte del primo tempo, soffre nella ripresa ma si difende con solidità e porta a casa la vittoria.