9
Intervistato da Sky Sport, il tecnico della Sampdoria Sinisa Mihajlovic ha commentato il prezioso pareggio interno raccolto contro la Roma: "Il primo quarto d'ora abbiamo fatto pressing ultra-offensivo per cercare il gol che li avrebbe mandati in confusione. Alla fine il pareggio è giusto, anche se forse ai punti possiamo recriminare qualcosa. Loro hanno avuto un'occasione con Gervinho su scivolone di Gastaldello e poi quella di Florenzi, ma i miei ragazzi sono stati bravissimi. Abbiamo fatto quel salto di qualità come mentalità e possiamo affrontare tutti con le nostre caratteristiche in casa nostra. Il terreno di gioco è difficile, per chi è abituato a giocare palla a terra è dura perchè si perde quell'attimo giusto e non ci sono più i tempi di gioco giusti. Pressing alto? Noi ci adattiamo poco all'avversario, facciamo il nostro gioco, ed i ragazzi sono stati bravi nel pressarli alti, poi una volta passato il centrocampo abbiamo preferito concedere il cross considerando che non hanno attaccanti forti di testa piuttosto che le vie centrali. Sacrificio degli attaccanti? La fase difensiva inizia da loro, abbiamo cambiato modulo e devono tornare meno indietro rispetto al 4-2-3-1, ma loro sono generosi e grazie a loro riusciamo a gestire bene la fase di non possesso. ​La panchina dell'Inter? Sono voci che fanno piacere ma non c'è assolutamente nulla di vero. Lo scorso anno mi arrabbiavo per le partite perse dopo aver giocato bene, quest'anno mi arrabbio per le vittorie mancate".
 
Get Adobe Flash player