Commenta per primo
Novità importanti nella gestione della società blucerchiata. E' stato il presidente Garrone a definire ieri il modus operandi del club di Corte Lambruschini. Sarà una stagione decisamente ricca di impegni che verranno affrontati con una suddivisione dei ruoli ben precisa. La Sampdoria verrà gestita come un'azienda di medio grande respiro. 'Rispetto agli anni scorsi nella società si è costituito un comitato strategico di cui fanno parte mio figlio Edoardo e mio nipote Giovanni Mondini, che di calcio ne capiscono molto - ha spiegato Garrone -. Quelle che saranno le proposte elaborate da Gasperin, con Tosi e Di Carlo verranno dunque esaminate, condivise ed eventualmente approvate da questo comitato. La società di calcio è un'impresa di capitali che deve usare il modello di governance che si usa nelle medie e grandi società industriali. E sono certo che grazie a Gasparin e Tosi, che nascono manager prima che uomini di calcio, questo modello funzionerà nel modo migliore'. (Corriere Mercantile)