La notizia trapelata ieri da casa Fiorentina ha fatto rizzare le antenne alla Sampdoria, e a mister Giampaolo in particolare. Riccardo Saponara, trequartista dei viola e pupillo dell'attuale mister doriano, sembra aver rotto con Pioli. Nel corso dell'estate l'allenatore dei toscani ha dato pochissimo spazio al giocatore ex Empoli, e ieri addirittura Saponara non è stato neppure convocato per l'amichevole contro lo Schalke. Una decisione che ovviamente sembra aver irritato ulteriormente il ragazzo.

La cessione adesso è un'opzione concreta per il classe 1991, che proprio con mister Giampaolo ha vissuto una delle sue stagioni migliori, quella 2015-2016. Il gradimento della Sampdoria per Saponara invece è noto da tempo: sono già parecchie sessioni di mercato che il club blucerchiato viene accostato al trequartista. In quel ruolo attualmente la società di Corte Lambruschini può contare su Ramirez e sull'adattato Caprari, ciò significa che in caso di possibile trattativa per Saponara, Caprari verrebbe nuovamente riportato in attacco, colmando il buco che il Doria attualmente ha nel reparto. 

Ovviamente, gli interessi per il calciatore originario di Forlì non mancano: lo vogliono anche Parma e Cagliari, ma attenzione alla Samp. Saponara potrebbe anche rivelarsi il colpo 'last minute', naturalmente grazie all'ascendente di Giampaolo, che potrebbe rivelarsi decisivo per convincere il giocatore ad accettare il progetto doriano.