7
Niente Daniele Rugani per la Sampdoria. Uno dei sogni di mercato dei blucerchiati in questa sessione di mercato invernale, infatti, pare destinato a non concretizzarsi. La Juventus aveva preso in considerazione la candidatura blucerchiata per il suo difensore, ma alla fine dovrebbe vincere una linea diversa per quanto riguarda il calciatore ex Empoli.

Ieri sera il direttore generale bianconero Fabio Paratici è stato particolarmente chiaro in merito: "Per Rugani, bisogna aspettare di vedere cosa succede con Chiellini. Comunque Rugani è un giocatore molto importante, io lo ripeto sempre: con noi ha giocato quasi 100 partite e ha vinto tanti trofei, ha disputato incontri di spessore. Ha giocato ogni anno più del 50 per cento delle gare. Tutte cose di cui in tanti si dimenticano" ha detto il dirigente. "Purtroppo a volte penso che non essendo troppo fashion, che non andando tanto sulle prime pagine dei giornali di gossip, non avendo i tatuaggi, parlando poco...Insomma, in considerazione di queste cose, finisca per essere sottovalutato" riporta Tuttosport.

Ciò avrebbe fatto tramontare le ultime voci per quanto riguarda il mercato, specialmente in ottica blucerchiata, anche se la Juve era allettata dalla possibilità di realizzare una succulenta plusvalenza da oltre 20 milioni. La cifra, comunque, sarebbe stata fuori budget per il Doria, che avrebbe dovuto poi anche richiedere un aiuto bianconero per il salario del calciatore, dal momento che il suo ingaggio sforava ampiamente il monte ingaggi genovese. Inoltre l'infortunio di Demiral pare aver ulteriormente raffreddato la possibile uscita di Rugani.