La Sampdoria, al di là delle note vicende societarie, dovrà anche colmare il vuoto lasciato dal direttore Walter Sabatini, che ha salutato il club dopo una violenta lite con Ferrero andata in scena subito dopo Bologna-Samp. Attualmente, l'intera gestione della società è stata affidata a Carlo Osti insieme all'avvocato Romei, ma è probabile che nella prossima stagione alla figura del direttore sportivo venga affiancato un altro profilo. L'ultimo nome a circolare a Genova è quello di Giancarlo Romairone, attuale direttore sportivo del Chievo Verona.

Secondo l'emittente ligure Telenord, il dirigente ha un contratto in scadenza a giugno e sembra pronto a lasciare i gialloblù, specialmente in seguito alla retrocessione. Romairone potrebbe quindi firmare in maniera piuttosto agevole un nuovo accordo con la società blucerchiata, diventando una sorta di braccio destro di Osti. Oltrettuto Romairone, nato proprio a Genova, recentemente è stato spesso avvistato al Ferraris. In carriera ha lavorato come uomo mercato per Spezia, Carpi e recentemente Chievo, ma vanta pure un passato da calciatore con un'unica stagione tra le fila del Genoa Primavara, nel 1989.