3
Tra i nomi monitorati dalla Sampdoria per quanto riguarda il mercato dei giovani calciatori, c'è anche quello di un nuovo giocatore italiano che deve ancora compiere diciannove anni. Gli occhi blucerchiati questa volta si sono rivolti verso Bergamo: tra le fila dell'Atalanta, da sempre fucina di talenti per quanto riguarda il calcio italiano, milita FIlippo Melegoni. Centrocampista centrale, classe 1999, attualmente in forza alla Primavera ma spesso aggregato alla prima squadra (tanto da meritarsi alcune convocazioni) Melegoni ha già esordito in Serie A lo scorso anno proprio contro i blucerchiati, e da molti addetti ai lavori viene considerato il nuovo gioiello nerazzurro. Per questo motivo la Sampdoria avrebbe già avviato i primi contatti sia con l'entourage del giocatore, che con l'Atalanta.

La concorrenza per Melegoni però è spietata: secondo L'Eco di Bergamo anche il Milan e la Juventus si starebbero muovendo per assicurarsi il cartellino del giocatore. La Samp dal canto suo parrebbe intenzionata ad acquistare ora il cartellino del calciatore, lasciandolo però sino a giugno in prestito all'Atalanta. L'alternativa per la Dea, scrive ancora il quotidiano, potrebbe essere quella di cedere il giocatore in prestito biennale, così da lasciargli muovere i primi passi in Serie A prima di riportarlo nel 2020 all'Atleti Azzurri d'Italia.