2
La Sampdoria è decisamente molto attiva in queste prime giornate di calciomercato. Pur essendo ancora molto presto, e pur mancando ancora il nome dell'allenatore, il club blucerchiato sta scandagliando i mercati esteri alla ricerca dei giusti innesti. Uno dei reparti particolarmente coinvolti è la difesa, che probabilmente resterà orfana di Andersen. Il Doria in quel reparto ha già preso Chabot, ma è notizia di ieri l'interesse per uno slovacco, Denis Vavro.

Classe 1996, attualmente in forza al Copenhagen, il paragone con Skriniar viene fuori in maniera abbastanza naturale. Il calciatore attualmente sta giocando centrale proprio vicino all'interista in Nazionale, ed è cresciuto nello Zilina, lo stesso club di Skriniar. Anche l'agente di Vavro Martin Petras conferma il paragone: "​Sta giocando al fianco di Skriniar in nazionale - ha detto a sport.sk - potrebbe essere simile a lui". E chissà che la Sampdoria non possa sfruttare proprio l'intercessione di Skriniar per convincere il difensore ad accettare il corteggiamento blucerchiato.

Su Vavro però l'interesse dall'Italia è abbastanza forte. Oltre al Doria, lo seguono anche Atalanta e Roma. Logicamente lo stesso procuratore ammette il forte appeal di cui gode il suo assistito: "​Posso confermarlo. Vavro interessa particolarmente in Italia. Questi club lo hanno seguito in diverse partite e, a nostro avviso, dovrebbe fare nuovamente il passo successivo nella sua carriera dopo questi due anni. Ha giocato regolarmente a Copenaghen e ora ha bisogno di trasferirsi in un campionato migliore. L’interesse non è solo dall’Italia - conclude Petras - ma anche da altri paesi".