20
Nei giorni scorsi, la trattativa tra la Sampdoria e la Juventus per portare in blucerchiato Daniele Rugani sembrava bene avviata. Recentemente invece l'affare sta vivendo una fase di stallo abbastanza importante, e le due società hanno rallentato i contatti. I motivi sono sostanzialmente tre.

Il primo riguarda la volontà di Rugani, che non è sicuro della scelta da fare per il suo futuro. Il secondo, invece, coinvolge l'alto ingaggio da 3 milioni di euro netti a stagione del centrale. Alla Samp servirebbe una grossa mano da parte dei bianconeri, per accollarsi a metà lo stipendio del calciatore. Terzo ostacolo, la questione Murillo: la Samp prima deve cedere il centrale colombiano, per cui però non ci sono grandi interessamenti al momento.

INCONTRO - Per Rugani al momento sono rimaste in corsa il Galatasaray, che pure inizia a fremere ed è pronto a virare su altri obiettivi, l'Empoli e la Samp prossima avversaria della Juventus in campionato. Proprio lunedì, a Marassi, le due dirigenze potrebbero incontrarsi per trovare una quadra. La soluzione preferita dalla Vecchia Signora sarebbe quella di un trasferimento a titolo definitivo, e in quest'ottica il Galatasaray rappresenterebbe un'ottima sistemazione. Rugani invece tentenna, gradirebbe maggiormente rimanere in Italia e in Serie A.