Quella di ieri sera è stata decisamente una serataccia per il terzino della Sampdoria Bartosz Bereszynski, impegnato allo Stadion Skaski di Chorzow con la sua Polonia. Oltre che con la sconfitta (2-3 il risultato finale in favore del Portogallo) il laterale blucerchiato ha dovuto fare i conti anche con un infortunio che non dovrebbe tramutarsi in nulla di grave, ma che inizialmente aveva procurato un po' di spavento. 

Sul finire del primo tempo Bereszynski ha subito un forte colpo alla testa, e lo staff medico ha spinto il C.T. Jerzy Brzęczek a sostituire Bereszynski all'intervallo. Nelle prossime ore il terzino si sottoporrà ai consueti accertamenti clinici, per evitare eventuali complicazioni. Lo stesso C.T. ha commentato così la scelta di togliere Bereszynski: "Ha lamentato un forte dolore dopo uno scontro con un avversario, aveva le vertigini per il trauma cranico e abbiamo preferito sostituirlo" ha detto Brzeczek. "Non era in grado di giocare".