Commenta per primo
Quella di ieri per la Sampdoria è stata una giornata incentrata sul nome di Patrik Schick. Parallelamente però i blucerchiati hanno condotto anche alcune delle altre operazioni su cui sono impegnati: una in particolare è quella che potrebbe portare a Genova il difensore Gian Marco Ferrari, condotta dal direttore sportivo Carlo Osti.

Per il giocatore che la scorsa stagione ha vestito la maglia del Crotone i doriani avevano offerto inizialmente 6 milioni, ma secondo l'edizione genovese de La Repubblica la Samp avrebbe fatto sapere al Sassuolo di essere disposti ad arrivare sino a 7 milioni per il calciatore classe 1992.  I neroverdi lo ritengono incedibile, ma l'ulteriore rialzo di Corte Lambruschini potrebbe aprire uno spiraglio.

Ieri l'agente del giocatore Giovanni Bia ha però frenato gli entusiasmi del club genovese, nicchiando in merito alla trattativa: "Se la Samp ha fatto un'offerta ufficiale? Sono cose che non posso rivelare, sono trattative difficili. Il Sassuolo non penso che abbia alcuna intenzione di privarsene, è un giocatore importante, ma se arriverà un'offerta congrua potrebbero aprirsi scenari diversi. In ogni caso - ha concluso il procuratore a Sampnews24.com - non posso dire se Ferrari avrebbe piacere di approdare in blucerchiato: lui per ora pensa solo al Sassuolo".