Ovviamente si tratta ancora di discorsi prematuri, subordinati all'eventuale - e non scontata - fumata bianca tra Massimo Ferrero e York Capital. Però il fondo rappresentato da Gianluca Vialli e interessato all'acquisto della Sampdoria si sta già muovendo sul tempo, ipotizzando strategie di investimento per quanto riguarda i blucerchiati e la città di Genova.

Uno dei fascicoli sul tavolo di York Capital, secondo Il Corriere dello Sport, è dedicato ad un nuovo stadio da costruire nel capoluogo ligure. Si tratterebbe di una scelta logica all'interno del business plan del fondo, che avrebbe investito circa un miliardo e mezzo di euro in Italia nell'ultimo anno (l'ultimo progetto è urbanistico, e riguarda la zona di Porta Vittoria a Milano). La pista dello stadio sarà approfondita da York Capital subito dopo l'eventuale acquisizione, mentre settimana prossima sarebbe in programma a Londra un nuovo incontro tra le parti.

Attualmente la Sampdoria, insieme al Genoa, sta discutendo i dettagli con il Comune di Genova per una concessione novantennale dell'impianto Luigi Ferraris, che però necessiteà di corposi investimenti per la ristrutturazione.