37
Gentile Procuratore,

sono un tifoso interista preoccupato per la situazione reparto-attacco della nostra squadra. Quando non gioca Lukaku non abbiamo valide alternative e se poi anche Sanchez torna infortunato dalla Nazionale chi facciamo giocare? Perché l'Inter non si fa più furba non lasciando andare a giocare in nazionale i suoi calciatori? Ricordo che Sanchez ha già perso tre mesi di campionato in passato per un infortunio con il suo Cile! Altra domanda: l'Inter potrà chiedere un risarcimento se Sanchez dovesse tornare a Milano ancora una volta infortunato? 
Pier 



Ciao Pier,

le alternative a Lukaku forse non ci sono essendo un calciatore quasi insostituibile, ma certamente perdere altri attaccanti per l'Inter potrebbe rappresentare un serio problema da risolvere in occasione del mercato di gennaio.

Venendo alle domande giuridico-calcistiche, ecco in breve le due risposte ai tuoi legittimi interrogativi:
1. I club non possono non rilasciare i propri calciatori innanzi a una chiamata da parte delle Nazionali

Secondo quanto prevede il Regolamento FIFA, ecco le conseguenze in caso di rifiuto a mettere a disposizione un proprio calciatore per le partite delle nazionali: se una Società si rifiuta di mettere a disposizione uno dei suoi calciatori, il Comitato per lo Status del Calciatore domanderà all’Associazione nazionale alla quale la Società appartiene di dichiarare perduta, per la Società in questione, la partita (o le partite) alla quale il calciatore ha partecipato. Tutti i punti ottenuti dalla Società in questione dovranno essere annullati. Nel caso di una partita giocata secondo il sistema di coppa, questa dovrà essere dichiarata vinta dalla squadra avversaria, qualunque ne sia stato il risultato.

2. L'Inter potrà certamente chiedere un indennizzo alla FIFA. Precisamente, in caso di un infortunio di un proprio calciatore durante gli impegni con la propria Nazionale, il club proprietario del cartellino potrà ricevere un massimo di 28.540 euro per ogni giornata di stop, per un massimo totale di 7,5 milioni di euro per giocatore.

Ma ora passo la palla agli utenti di calciomercato.com: ritenete corretto il divieto di non poter rilasciare i propri calciatori quando chiamano le nazionali?