Giuseppe Sannino, ex allenatore del Siena, commenta a Laromasiamonoi.com il prossimo match della Roma contro i toscani:

Mister, ha portato fortuna a Destro dopo la sua visita a Trigoria
Mattia si porta fortuna da solo perchè è un giocatore fortissimo

Come lo ha visto a Pescara?
Ho visto solo alcune immagini e devo dire che è stato molto concreto, è entrato nel vivo delle azioni da gol della Roma. Già il solo fatto di aver segnato un gol dimostra che la sua partita è stata di livello

Abbiamo visto uno Zeman cambiato, più accorto in difesa. Lei ha potuto assistere agli allenamenti a Trigoria, ha notato anche lei dei cambiamenti?
Ho visto un gruppo sereno che ha voglia di lavorare. Già il fatto che la Roma abbia preso zero gol in due partite dimostra la bontà del lavoro di Zeman e che i giocatori pian piano stanno assumendo quella compattezza dietro che richiede il campionato italiano

Domenica ci sarà Siena-Roma. Lei da ex conosce bene i toscani, che partita sarà?
L'anno scorso contro la Roma abbiamo fatto due ottime partite, pareggiando all'Olimpico e vincendo a Siena. Sarà una partita difficile per la Roma, come lo sono tutte in questo campionato. E' una serie A strana, perchè abbiamo visto anche ieri l'Inter che ha perso a Parma e nessuno se l'aspettava. Anche le ultime in classifica danno il meglio di loro ed è difficile per le grandi fare punti. Il Siena, poi, che conosco bene, ha una cultura del lavoro fantastica e Cosmi sta facendo un ottimo lavoro. Cito due nomi in particolare che sono Calaiò e Vergassola che, oltre due grandi giocatori, sono degli uomini straordinari