12
I primi casi furono quelli di Zaza e Berardi, poi il vortice di grandi affari che ruota attorno al Sassuolo ha preso corpo e di anno in anno, di estate in estate, sono tanti i giocatori che il club neroverde ha saputo valorizzare e mettere sul mercato centrando plusvalenze fondamentali per il proprio e anche per altri bilanci. La prossima estate l'ad Carnevali non sarà da meno e tanti dei gioielli dell'attuale rosa potrebbero partire e seguire le orme di Politano, Demiral e Sensi.

TUTTI VOGLIONO BOGA - Il pezzo pregiato è sicuramente l'esterno d'attacco franco-ivoriano Jeremie Boga. Piace letteralmente a mezza Serie A e non solo, essendo un classe 1997, sta richiamando sirene estere anche in Premier League e Liga. Inter e Milan ci hanno pensato, ma il club più attivato sull'ex-Chelsea è sicuramente il Napoli che già a gennaio ha provato il colpo. L'unico ostacolo da superare? La certezza che il club londinese non eserciti il diritto di riacquisto presente negli accordi con il club neroverde anche se i segnali sono tutti positivi.
FINALMENTE LOCATELLI - Manuel Locatelli stava invece vivendo la stagione della definitiva consacrazione. Dopo l'esplosione al Milan e il sacrificio sull'altare del bilancio, il centrocampista classe 1998 ha vissuto una prima stagione complicata salvo poi iniziare a crescere e valorizzarsi. Oggi è un prototipo perfetto di una mezzala moderna e sono Inter e Juventus i due club che si stanno dando battaglia a colpi di contatti con agenti e società.

L'ETERNO BERARDI CON FRATTESI E MARCHIZZA - Oltre ai due gioielli non può essere tralasciato il solito Domenico Berardi che a Sassuolo ha ormai trovato la sua dimensione e che potrebbe anche non essere ceduto. La Roma è l'unico club che aveva mostrato interesse anche nel corso dell'ultimo mercato e non è detto che non ci riprovi in estate quando con il club neroverde si proverà a parlare del futuro di due ex-Primavera giallorossi oggi in prestito in Serie B. Stanno infatti facendo benissimo sia a Empoli il centrocampista Davide Frattesi che allo Spezia il difensore Riccardo Marchizza. Su entrambi c'è l'interesse di Fiorentina, Torino, Bologna e non solo. La chiamata da Trigoria arriverà al telefono di Carnevali, per un'altra estate che, in neroverde, si prospetta incandescente e ricca... anche di plusvalenze.