Commenta per primo
Eusebio Di Francesco, tecnico del Sassuolo, ha commentato la prestazione della compagine neroverde contro il Torino: "Ultimamente abbiamo lasciato qualcosa per strada, oggi ci siamo ripresi su un campo difficile. La squadra ha mostrato di essere in salute, anche se non avevo tanti cambi. Questo ci fa onore e ci dà più forza, anche se siamo stati ingenui a prendere il gol dell'1-1. Avevamo la gara in pugno. Anche il Torino porta a calare il ritmo. Ma non volevamo adeguarci. Sono convinto che il Sassuolo abbia grossi margini di crescita, ho fatto una scelta e ho firmato per un club che mi voleva. La società ha fatto di tutto per trattenermi, sono felice di essere rimasto per migliorare la classifica e i numeri. Ma non solo, soprattutto per la crescita dei ragazzi. È l'obiettivo principale che ho fissato. Leicester in Italia? E' difficile, ma dobbiamo sperarci. A Ranieri vanno fatti soltanto i complimenti".