Commenta per primo
Sassuolo-Venezia 3-1
 
 
 
Consigli 6: tocca appena il tiro a giro di Okereke con un gran volo, ma non quanto basta.
 
Toljan 6: in difficoltà nel primo tempo, meglio nella ripresa quando inizia a spingere con più convinzione. In generale mai precisissimo.  
 
Chiriches 6,5: non riesce a chiudere in tempo sul tiro a giro di Okereke. Si fa perdonare poco dopo, grazie a un recupero prodigioso sul nigeriano, nell’azione fotocopia dell’uno a zero.
 
(23’ s.t. Ayhan 6: Forte sembra scappargli sempre, ma lui si fida del guardialinee)
 
Ferrari 5,5: tiene in gioco Okereke sul lancio di Ampadu. Ma anche con Henry fatica, per lo meno nel primo tempo. Per sua fortuna il colosso francese sbaglia un colpo di testa elementare.   
 
Rogerio 6: Crnigoj, quando attacca, lo sorprende un po’ troppo nella prima frazione. In fase offensiva non è preciso nei cross ma migliora nella ripresa.
 
Lopez 6,5: parte nell’ombra, oscurato bene dagli avversari. Cresce nel palleggio durante la partita, dopo il cambio tattico di Dionisi.
 
Frattesi 6,5: una prestazione che senza il gol forse non gli sarebbe valsa la sufficienza piena. Invece segna con uno dei suoi inserimenti caratteristici la rete del 3 a 1 che chiude la gara. La prima per lui in Serie A.    
 
(dal 37’ s.t. Muldur 5,5: fa in tempo a sciupare un’occasione clamorosa)
 
Berardi 6,5: serve un suo guizzo per svegliare il Sassuolo. La prima mezzora praticamente non si vede, poi si inventa il gol del pareggio. Il quarto di questa stagione.  
 
(dal 37’ s.t. Henrique sv)
 
Raspadori 6,5: bene, anche se a volte si incarta un po’ troppo dentro l’area cercando il dribbling in più. Firma l’assist per Frattesi.  
 
Djuricic 6: accusa un dolore muscolare e chiede il cambio. Peccato, aveva iniziato col piglio giusto.
 
(dal 27’ s.t. Traorè 7: un cambio per necessità che si trasforma in cambio tattico. Probabilmente l’uomo-partita. Non segna ok, ma dai suoi piedi nascono i due gol decisivi)
 
Scamacca 5,5: un passo indietro rispetto alla gara di Genova, un filino meno preciso. Però si dà da fare e lavora per i compagni.
 
(23’ s.t. Defrel 6: più utile che altro. Anche se quando entra il Sassuolo ha già tirato il freno a mano).   
 
 
All. Dionisi 6,5: la partenza dei suoi è abbastanza sottotono. Anzi, gioca meglio il Venezia. Poi trova la mossa, con Traorè al posto di Djuricic passa al 4-3-3. Zanetti non lo segue e i lagunari sprofondano.