Commenta per primo

Il presidente del Sassuolo Carlo Rossi ha ragione di esultare dopo il punto strappato ieri sera al 'San Paolo' contro il Napoli. 'Sono tornato a casa rigenerato perché dopo quel 7-0 contro l'Inter dovevamo ritrovarci - ha affermato a Radio CRC -. Ci teniamo stretti il punto conquistato anche se devo ammettere che abbiamo avuto anche alcune occasioni per poter fare bottino pieno. Comunque siamo felici perché la squadra ha reagito. Di Francesco? Non è mai stato sotto esame: ha condotto un campionato di B strepitoso nella scorsa stagione, conosciamo il suo valore. Semplicemente alcune cose dovevano essere messe a posto, i nuovi arrivati dovevano ambientarsi bene. Abbiamo avuto un inizio travagliato e sfortunato: a Verona non meritavamo di perdere, e poi si sa che nel calcio le motivazioni sono tutto. Ieri sera eravamo motivatissimi e volevamo dimostrare che il Sassuolo non è la squadra materasso di questo campionato. Sarà dura andare avanti, ma lotteremo per restare in A. I 60mila tifosi del san Paolo hanno caricato più il Sassuolo che il Napoli'.