Commenta per primo
Un dirigente italiano in Russia. Secondo la Gazzetta dello Sport, Giovanni Rossi, una delle menti del progetto Sassuolo di questi anni, potrebbe diventare uno dei responsabili di mercato dello Spartak Mosca. Lo Spartak, la squadra più prestigiosa di Russia assieme a Zenit e Cska, cerca competenza sul mercato internazionale e Rossi, in uscita da Sassuolo, potrebbe essere scelto anche per l’ottimo rapporto con Massimo Carrera. Il tecnico ha deluso in Europa League - presto eliminato - ma sta dominando la Russian Premier League: lo Spartak è primo con 40 punti in 17 partite, a +5 sullo Zenit. Un incontro è in programma nei prossimi giorni e non è escluso che Rossi, cercato anche da club italiani, si trasferisca già a gennaio, magari con un incarico sul mercato internazionale. Per i due sarebbe il ritorno a un lavoro insieme dopo gli anni alla Juve: Carrera era nello staff di Conte e Rossi d.s. del settore giovanile.