Commenta per primo
Evidentemente, a Milano, devono aver imparato la lezione. Si spera meno proclami, niente ambizioni sbandierate ai quattro venti. La A resta materia da trattare con cura, e soprattutto con chi gli insegnamenti, li ha saputi impartire: Eusebio Di Francesco già contrattualizzato sino a giugno 2015, con ogni probabilità resterà a Sassuolo un ulteriore anno rispetto all’attuale scadenza.

E la firma, dovrebbe arrivare già domani quando avrà luogo la riunione tra il tecnico e il management, dai due Rossi a Bonato passando per Carnevali, ovviamente alla presenza di Giorgio Squinzi.  Tutto pronto insomma, anche se nell’ipotetica sede, ipotetica perché non ancora decisa (il tutto dipende dagli impegni del Dottore, che come al solito ha un’agenda foltissima, ndr), prima di tutto si parlerà di l’organigramma societaria.

Una piccola modifica nella piramide gerarchica neroverde: la poltrona di direttore finisce a Giovanni Carnevali, con Nereo Bonato direttore tecnico, Giovanni Rossi nel ruolo di direttore sportivo, e Carlo Rossi ancora in veste di Presidente. Tornando invece al rinnovo di Difra, l’incontro per definire il domani del tecnico pescarese, sempre più al centro del mondo Sassuolo.

Probabilissimo che si arrivi al prolungamento di contratto per Di Francesco che si legherebbe così a Piazza Risorgimento sino al 2016; un passo importante, una fiducia rinnovata all’artefice prima della promozione e poi di una miracolosa salvezza.