24
Dalla Spagna gridano allo scandalo: secondo quanto raccolto dal programma Què t'hi jugues, il Barcellona ha finanziato una società denominata 13 Ventures, in possesso di più di un centinaio di account Facebook e Twitter, utilizzati per proteggere la reputazione di Josep Maria Bartomeu e infangare l’immagine di figure istituzionali del club come Messi, Guardiola, Xavi e Piqué. Questa operazione è nata nel 2017 e gli account, ovviamente falsi, si sono resi protagonisti di diversi attacchi come quelli rivolti verso Leo Messi per il ritardo nel rinnovo del contratto o Gerard Piqué sulla questione Coppa Davis.

ARRIVA LA SMENTITA - Il Barcellona ha smentito tutto con un comunicato ufficiale sul suo sito confermando l'accordo di collaborazione con '13 Ventures' ma negando la pubblicazione di contenuti denigratori nei confronti delle figure istituzionali citate. Pretende inoltre "una rettifica immediata delle informazioni pubblicate riservandosi il diritto di esercitare un'azione legale contro coloro che continuano a implicare il Club in tali pratiche".