Commenta per primo

"Abete, pensaci tu". Il vice presidente dell'Assocalciatori, l'avvocato Leo Grosso ha dichiarato all'ingresso nella sede della Figc: "L'Aic ha ritenuto di non proseguire le trattative con la Lega. Siamo dell'opinione che lavorando con ragionevolezza si possa arrivare ad una conclusione, ma non credo che ci sia questa voglia. Mi auguro che l'intervento di Abete possa fare cambiare le cose".

"Noi ci proviamo in tutti i modi a scongiurare lo sciopero, dopo di che liberi tutti. Certo è che i calciatori hanno detto basta. Abbiamo preparato un piccolo dossier da consegnare al presidente della Federcalcio, anche perché le proposte che sono sul tavolo sono per il 90% quelle presentate dalla Lega e sono peggiorative per i calciatori".

"Le parole di Oddo? Non voglio commentarle e comunque sono sue opinioni, anch'io voglio che si riesca a trovare un accordo. Un commissario ad acta? Non sono ottimista, ma sono realista e fiducioso. Qui si rischia di finire nell'assurdo e ho delle perplessità sul commissario anche dal punto di vista giuridico, comunque non ci trova d'accordo e sarebbe una situazione anomala".