Commenta per primo

 

«Non bevo, non fumo. Mi occupo di me stes­so in modo da salvaguardarmi in vista dei prossimi anni. E finché non smetterò di gio­care, sarò sempre lì comandare il gioco», ec­co la filosofia di Seedorf illustrata in un'in­tervista a goal.com. E, intanto, l'olandese, co­stretto a risarcire con 60 mila euro l'ex-tecni­co del Real Toshack, continua a pensare alla Premier: «Mi piacerebbe trasferirmi in In­ghilterra prima della fine della carriera».