Commenta per primo
In attesa della ripresa dei campionati dopo la sosta per le nazionali, proseguono le loro versioni digitali in tutta Europa. Nel Regno Unito è caccia a un posto per la ePremier League, i gamer britannici si preparano alle selezioni per poter rappresentare una delle venti squadre della Premier nella sua versione eSports (l'ultima edizione vinta dal professionista Tekkz con il Liverpool).

Si muove la Premier e non stanno a guardare Ligue 1 e soprattutto la Germania, con la Virtual Bundesliga che prosegue e offre un appuntamento importante per il calcio tedesco: debutta infatti contro il Colonia Diego Demme, primo al mondo a sdoppiarsi come calciatore e gamer professionista per l'RB Lipsia.

 

E l'Italia? La cessione dei diritti della Serie A a Konami oltre che EA SPORTS aveva lasciato intendere ai più che il massimo campionato italiano potesse lanciarsi in una doppia trasposizione digitale sia su Fifa 20 che su PES, nonostante manchi una squadra per titolo (la Juventus c'è solo su eFootball PES 2020 e si chiama Piemonte Calcio in Fifa 20, mancano nome e loghi ufficiali del Brescia nel gioco di Konami), ma nei fatti nulla si è mosso negli ultimi mesi. Discorso analogo per la Serie B, che dopo aver ceduto i diritti a Konami ed essere sbarcata su PES non ha organizzato competizioni ufficiali, ma ha giocato in parallelo a partite 'reali' la loro versione digitale. Attenzione però, perché i contatti proseguono e nei prossimi giorni potrebbe arrivare la svolta attesa, almeno per quanto riguarda la Serie A.