Clima rovente a Kaliningrad in occasione della sfida tra Serbia e Svizzera. Dopo le schermaglie tra le tifoserie, in occasione dei due gol di Xhaka e Shaqiri, i calciatori elvetici - di origini kosovare - hanno festeggiato mimando con le mani l'aquila a due teste, simbolo della Grande Albania. Un chiaro riferimento politico, arrivato dopo il botta risposta su Instagram tra Shaqiri e l'attaccante della Serbia Mitrovic. L'ex Inter ha postato una foto con gli scarpini con la banderia della Svizzera e quella del Kosovo, con il serbo che non ha chiesto in maniera provocatoria: "Se ami tanto il Kosovo, perché hai rifiutato di giocare per quella nazionale?". Poi le reti e le esultanze, che non sono certamente passate inosservate.
 
 

 

Un post condiviso da XS (@shaqirixherdan) in data: