1
La domenica dell’undicesima giornata di Serie A parte con l’anticipo delle 12.30 fra Inter e Udinese. Alle 15 invece tocca a Fiorentina-Spezia, Genoa-Venezia e Sassuolo-Empoli, mentre alle 18 la capolista Napoli fa visita alla Salernitana per il derby campano. Calciomercato.com racconta gli episodi da moviola.
 
INTER-UDINESE, ore 12.30

Arbitro: Sacchi
Assistenti: Vivenzi e Rocca
Quarto uomo: Paterna
Var: Di Paolo
Avar: Bresmes
 
FIORENTINA-SPEZIA, ore 15

Arbitro: Giua
Assistenti: Di Gioia e Capaldo
Quarto uomo: Meraviglia
Var: Chiffi
Avar: Volpi

42' Su un calcio d'angolo per la Fiorentina, Gyasi salta anticipando Milenkovic, ma con il braccio inspiegabilmente altissimo. Inizialmente l'arbitro non vede il tocco ma viene richiamato dal Var e, dopo l'on field review, assegna il calcio di rigore per la Viola.
 
GENOA-VENEZIA, ore 15
Arbitro: Mariani
Assistenti: Lombardo e Cecconi
Quarto uomo: Piccinini
Var: Pairetto
Avar: Paganessi
 
SASSUOLO-EMPOLI, ore 15
Arbitro: Massimi
Assistenti: Macaddino e Marchi
Quarto uomo: Marchetti
Var: Orsato
Avar: Di Iorio

82' - Chiriches si perde Cutrone che gli passa davanti in area ed è costretto ad atterrarlo in scivolata. L'arbitro assegna un rigore che sembra netto.
 
SALERNITANA-NAPOLI, ore 18
Arbitro: Fabbri
Assistenti: Tegoni e Vecchi
Quarto uomo: Pezzuto
Var: Banti
Avar: Alassio
61' Zielinski segna dopo una serie di ribattute. Arbitro e guardalinee convalidano il gol, che viene confermato anche dal Var dopo un check di qualche secondo.

69' Kastanos fa un intervento insensato, con il piede a martello sulla caviglia di Anguissa. Va subito a chiedere scusa, rendendosi conto di aver esagerato, ma l'arbitro estrae solo il cartellino giallo, per poi correggersi, richiamato dal Var all'on field review, e cambiare il colore del cartellino: rosso che, vedendo le immagini, sembra corretto.

76' Ribery dà una palla geniale a Simy, che sorprende Koulibaly e gli passa davanti, costringendolo a tirargli la maglia. Il senegalese è ultimo uomo, la palla è ancora nela disponibilità di Simy e si tratta di chiara occasione da gol: da regolamento, anche in questo caso la decisione è corretta.