Commenta per primo

L'Inter vince il derby e si rilancia nella lotta scudetto. I nerazzurri battono il Milan grazie a una rete di Milito e in classifica si portano a -5 dai rossoneri e a -6 dalla Juventus, che nel pomeriggio pareggia in casa con il Cagliari ma, dopo la sconfitta del Milan, si ritrova sola al primo posto.

Nel primo tempo due occasioni per parte: al 4° annullato un gol di testa a Thiago Motta, per fuorigioco (la posizione del brasiliano dell'Inter è regolare, ma ci sono altri due nerazzurri in off-side); al 10' un tiro di Pato da buona posizion e finisce alto; al 39' grande occasione per l'interista Alvarez: su cross di Nagatomo spara su Abbiati da distanza ravvicinata; al 45' infine, doppia occasione rossonera: prima Van Bommel colpisce la traversa dal limte, sulla prosecuzione dell'azione Emanuelson dal limite impegna Julio Cesar in angolo.

Nella ripresa: al 54' Inter in vantaggio. Milito sfrutta un errore di Abate e batte Abbiati con un diagonale di sinistro che si insacca rasoterra facendo carambola sul palo più lontano. Poco dopo, al 60', tiro di Nagatomo dalla distanza: Abbiati mette in angolo. Al 71' ancora Nagatomo: si libera bene ma poi spedisce un sinistro telefonato fra le mani di Abbiati. All'83' occasionissima per Robinho, che da due passi si fa respingere la conclusione da Julio Cesar.
 

Nel pomeriggio: Con un secco 2-0 la Lazio archivia la pratica Atalanta nell'anticipo dell'ora di pranzo. Biancocelesti in vantaggio con Hernanes su rigore al 20'. Nella ripresa gli orobici rimangono in 10 per l'espulsione di Lucchini e nel finale Miroslav Klose chiude il conto. 

Nelle gare delle 15 la Juventus si fa imporre il pari dal Cagliari in casa. A Vucinic risponde Cossu. L'Udinese perde con il Genoa, brutto tonfo della Fiorentina in casa con il Lecce. Vittorie casalinghe per Parma, Cesena e Chievo. 

Serie A, 18esima giornata
 
54' Milito (I)
 

FORMAZIONI UFFICIALI

Questi i ventidue di partenza per Milan-Inter, gara valida per il posticipo della 18^ giornata della serie A Tim 2011-2012 in programma questa sera allo stadio "Giuseppe Meazza" in San Siro a Milano (ore 20.45).
 
Milan: 32 Abbiati; 20 Abate, 13 Nesta, 33 Thiago Silva, 19 Zambrotta; 27 Boateng, 4 Van Bommel, 22 Nocerino; 28 Emanuelson; 7 Pato, 11 Ibrahimovic. A disposizione: 1 Amelia, 5 Mexes, 10 Seedorf, 23 Ambrosini, 25 Bonera, 70 Robinho, 92 El Shaarawy. Allenatore: Massimiliano Allegri.

Inter: 1 Julio Cesar; 13 Maicon, 6 Lucio, 25 Samuel, 55 Nagatomo; 4 Zanetti, 8 Thiago Motta, 19 Cambiasso, 11 Alvarez; 22 Milito, 7 Pazzini.A disposizione: 12 Castellazzi, 9 Forlan, 10 Sneijder, 20 Obi, 23 Ranocchia, 26 Chivu, 37 Faraoni. Allenatore: Claudio Ranieri.
 
Arbitro: Daniele Orsato (sez.arbitrale di Schio).

 
ore 15
 
20' e 39' rig. Mutu (C), 45' Rinaudo aut. (N), 87' Morimoto (N)
50' Sammarco (C)
66' Di Michele rig. (L)
13' Ferronetti (U), 48' Granqvist (G), 50' Jankovic (G), 72' Palacio (G), 75' Di Natale rig. (U)
7' Vucinic (J), 47' Cossu (C)
24' Biabiany (P), 66' Valiani (P), 79' Grossi (S), 90' + 3' Giovinco (P)
 
 
Lunedì, ore 20 e 45
 
Napoli-Bologna
 
Già giocate
 
20' Hernanes rig. (L), 90' Klose (L)
 
24' Legrottaglie (C), 28' De Rossi (R)
 
 
CLASSIFICA: , Juventus 38, Milan 37, Udinese 35, Lazio 33, Inter 32, Roma 27, Napoli 27, Genoa 24, Chievo 23, Catania 22, Parma 22, Cagliari 22, Fiorentina 21, Palermo 21, Atalanta 20, Siena 18, Bologna 18, Cesena 15, Novara 12, Lecce 12.
(*Atalanta 6 punti di penalizzazione).
 
 
Get Adobe Flash player