415
Altro stop. Dopo i ko contro Milan e Lecce, la Lazio cade anche nella sfida casalinga contro il Sassuolo e dice addio al sogno scudetto. All'Olimpico termina 2-1 per gli ospiti, con Raspadori (all'esordio in A da titolare) e Caputo (nel recupero) che rispondono a Luis Alberto.

Il primo squillo è dei padroni di casa: Lazzari sfonda sulla destra, crossa rasoterra per Immobile, il cui rigore in movimento termina out di poco. All'8' il Sassuolo va in rete: un rimpallo favorisce Raspadori, che segna da dentro l'area, ma Di Bello annulla per fuorigioco dopo aver consultato il Var. I neroverdi non indietreggiano e all'11' tornano a far paura: azione personale di Djuricic, che fa partire un tiro pericoloso, palla sulla traversa. Un minuto più tardi la risposta biancoceleste è affidata a Luis Alberto, ma il tiro dello spagnolo finisce altissimo. Al 33', però, è proprio l'ex Liverpool a portare avanti i suoi: assist di Lazzari dalla destra, Luis Alberto calcia e trova la deviazione di Locatelli, siglando il vantaggio. Al 38' Boga impensierisce Strakosha con un destro a giro che termina out di pochissimo. 

Nella ripresa, il Sassuolo la rimette subito sui binari giusti: al 53' Caputo entra in area e serve Raspadori, che a porta semi-vuota fa 1-1, timbrando nel migliore dei modi l'esordio da titolare in Serie A. Al 60' gli ospiti sfiorano il raddoppio: Strakosha respinge un tiro di Muldur, Djuricic prova il tocco sotto porta ma viene ostacolato da Bastos, il cui intervento - secondo Di Bello - è regolare. Al 66' grande giocata di Immobile, pericoloso con un destro a giro dal limite: palla fuori di poco. Nel finale Inzaghi inserisce nella mischia anche Adekanye: all'84' Bastos è pericoloso con un colpo di testa che termina alto. L'assalto finale, però, non produce effetti, anzi: al 92' Caputo firma il beffardo 2-1 sotto porta. La Lazio trova così il terzo ko consecutivo e saluta probabilmente il sogno scudetto, mentre per il Sassuolo è la quarta vittoria di fila: ora De Zerbi è a -3 dal Milan. ​

A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI NICOLA BALICE PER 100ESIMO MINUTO