A entrambe basta un punto per chiudere felicemente il campionato con una giornata d’anticipo, ma per i quotisti SNAI la Roma potrebbe avere qualche motivazione in più rispetto alla Juventus. Il pareggio assicurerebbe il piazzamento Champions a Di Francesco e lo scudetto ad Allegri, ma nelle scommesse sulla partita di domenica sera i giallorossi - che provano a blindare il terzo posto - sono la prima scelta in tabellone: la vittoria si gioca a 2,30, con un discreto margine sul pareggio, offerto invece a 2,95. Più indietro la Juve, presumibilmente più “distratta” dopo i festeggiamenti di Coppa Italia e data a 3,55. Più equilibrate, invece, le previsioni su Under e Over, visto che tre degli ultimi quattro scontri diretti sono finiti con il punteggio di 1-0. Anche stavolta la spunta l’Under (meno di tre reti complessive), a 1,80 contro l’1,90 dell’Over; per un altro 1-0 giallorosso si sale a 8,50, mentre vale 11 quello bianconero.Lazio e Inter, duello a distanza - Ancora da decidere la caccia all’ultimo “pass” per la Champions League, in ballo tra Lazio e Inter. Saranno i nerazzurri a scendere in campo per primi, domani sera. A San Siro, contro un Sassuolo ormai salvo, i nerazzurri si giocano appena a 1,14, contro l’8,00 del pareggio e il 18,00 del segno «2».
Favorita anche la Lazio, che però se la vedrà con il Crotone (ancora in piena lotta salvezza) allo Scida. Lo scorso anno a capitolare furono i biancocelesti, che stavolta partono a 1,90; i tre punti ai rossoblù si giocano a 4,25, mentre la «X» pagherebbe 3,35. Il duello a distanza tra nerazzurri e biancocelesti continua anche nelle scommesse sulla qualificazione in Champions: qui il vantaggio è per la squadra di Inzaghi, offerta a 1,40 contro il 2,75 di Spalletti. In discesa il Napoli, in campo per una rincorsa sulla Juve ai limiti del possibile. Il «2» degli azzurri a Marassi contro la Sampdoria è dato a 1,60, per «X» e «1» si sale a 5,00. Fiorentina e Cagliari, infine, si giocano la corsa all’Europa League e la permanenza in A: con il Franchi dalla loro parte, i viola partono a 1,47, con i rossoblù a 6,50 e il pari a 4,50.