4
A tre giorni dall'inizio del campionato, non si ferma il calciomercato. Tante trattative in corso che potranno concludersi nei prossimi giorni come quella di Filip Kostic alla Juve, di Andrea Pinamonti al Sassuolo e Giacomo Raspadori al Napoli. In attesa che si concretizzino questi colpi, andiamo a vedere quali sono state le ufficialità della giornata. 

Protagonista la Cremonese, che ha accolto due nuovi giocatori; si tratta di Luka Lochoshvili, difensore georgiano in arrivo dal Wolfsberger e Cyriel Dessers. Quest'ultimo sarà il nuovo centravanti a disposizione di Massimiliano Alvini, un rinforzo importante considerando che l'ex Genk è stato il capocannoniere della scorsa Conference League. Sempre rimanendo tra le squadre che lotteranno per la salvezza, dopo settimane di trattative lo Spezia ha ufficializzato dalla Fiorentina Bartlomiej Dragowski. Il portiere ha firmato un contratto di tre anni e sostituirà Provedel, passato alla Lazio. Si continua a muovere in entrata il Torino, che ha dato il benvenuto al suo nuovo giovane centrocampista,  Emirhan İlkhan. Il classe 2004 arriva a titolo definitivo dal Besiktas. 

Non è più un giocatore dell'Inter da ormai due giorni ma adesso Alexis Sanchez ha una nuova squadra, il Marsiglia ha comunicato l'arrivo del cileno. Anche Mikkel Damsgaard saluta la Serie A, per il danese un trasferimento a titolo definitivo dalla Sampdoria al Brentford.  La Salernitana è molto attiva e ha ufficializzato Tonny Vilhena, che arriva in prestito con diritto di riscatto dall'Espanyol. L'Empoli invece ha riscattato dal Ferencvaros il classe 2004 Áron Dragóner mentre sempre in ottica giovani, c'è stato il rinnovo del contratto di Nicolò Fagioli, che ha prolungato con la Juventus fino al 2026.

TUTTE LE UFFICIALITÁ

Dessers (a) dal Genk alla Cremonese
Lochoshvili (d) dal Wolfsberger alla Cremonese
Sanchez (a) dall'Inter al Marsiglia
Dragowski
(p) dalla Fiorentina allo Spezia
Dragoner (d) dal Ferencvaros all'Empoli
Damsgaard 
(c) dalla Sampdoria al Brentford
Ilkhan (c) dal Besiktas al Torino
Vilhena (c) dall'Espanyol alla Salernitana