Dopo gli anticipi di ieri e il match delle 12.30 di oggi tra Milan e Parma, e in attesa del big match di questa sera tra Roma e Inter e del posticipo del Monday Night tra Atalanta e Napoli, è continuata oggi con quattro partite, tre alle 15 e una alle 18, la quattordicesima giornata di Serie A: il Sassuolo di Roberto De Zerbi, a secco di vittorie da tre turni, impatta 0-0 contro l'Udinese di Davide Nicola, reduce dall'esordio sulla panchina friulana con la splendida vittoria ottenuta contro la Roma. I neroverdi non rientrano in zona Europa, mentre i bianconeri si portano a più due sulla terzultima. Il Torino di Walter Mazzarri, rimessosi dopo il problema al cuore che gli aveva fatto saltare l'ultima gara, rimonta il Genoa di Ivan Juric, reduce da un buon derby: i granata vincono 2-1 grazie ad Ansaldi e al rigore di Belotti che riprendono e superano Kouamè (tra i liguri espulso Romulo al 28) e si rilanciano in ottica europea, mentre il Grifone è a secco di vittorie da otto gare (cinque ko e tre pari). Il Frosinone, che prima della partita di San Siro contro l'Inter non perdeva da quattro turni, pareggia 1-1 contro il Cagliari e si porta a meno 3 dal Bologna terzultimo: i sardi non vincono da tre gare, questa volta segnano Cassata e Farias, espulso Barella.

Alle 18 ha chiuso Chievo-Lazio: gli uomini di Di Carlo, dopo l'ottimo pareggio di Napoli, trovano il secondo punto in classifica accorciando ulteriormente dalla penultima posizione, grazie al pareggio per 1-1 con le reti di Pellissier e Immobile (nove in campionato), mentre quelli di Inzaghi perdono il quarto posto a scapito del Milan.