58
Prosegue il programma della 35esima giornata di Serie A, dopo gli anticipi del sabato altre sei partite in questa domenica. Il lunch match delle 12.30 vede impegnati Genoa e Sassuolo: colpo dei neroverdi, che vincono 1-2 al Ferraris grazie alle reti di Raspadori (tocco su assist di Traore) e Berardi (sfruttato l'errore di Masiello) e scavalca momentaneamente la Roma al settimo posto vedendo da vicino l'Europa League. Non basta ai rossoblù la rete di Zappacosta per raddrizzare la partita e conquistare punti utili ad allungare il margine sulla zona retrocessione.

Alle 15, oltre allo spareggio Benevento-Cagliari, altri due incontri: un gol di Vojvoda di testa illude il Torino che a 4' dalla fine passa in vantaggio contro il Verona; vittoria quasi in tasca, ma due minuti dopo arriva l'1-1 definitivo di Dimarco con un sinistro dal limite dell'area. L'Atalanta di Gian Piero Gasperini vola e conquista il nono risultato utile consecutivo (7 vittorie e 2 pareggi): 5-2 al Parma già retrocesso, secondo posto riconquistato con il controsorpasso sul Napoli. Doppio vantaggio nerazzurro con Malinovskyi e Pessina, poi Muriel - entrato nella ripresa - segna due gol in meno di 10' e Miranchuk chiude la gara; inutili le reti di Brunetta e Sohm per la squadra di D'Aversa.

In serata Roma-Crotone (18) e Juventus-Milan (20.45).